Autobus per la sentenza già 1200 le prenotazioni

PROCESSO ETERNIT. IL 12 FEBBRAIO LA CONCLUSIONE Nella maxi aula anche 300 studenti di scuole superiori casalesi Domani invece in tv si parlerà a «L’Infedele» dell’offerta rifiutata dal Comune   SILVANA MOSSANO La Stampa 5 febbraio 2012 CASALE MONFERRATO E dopo l’annuncio che il Comune rinuncia ad accettare l’offerta di Stephan Schmidheiny, è arrivato in fretta il «giorno dopo», in … Continua a leggere

The day after…

LA STAMPA PAGINA NAZIONALE 4.2.2012 LA DECISIONE DOPO SETTIMANE DI SOFFERTO DIBATTITO “No ai milioni dell’Eternit” Si ricuce lo strappo di Casale Il sindaco della città dei morti d’amianto: avanti con il processo La svolta sulla spinta delle proteste dei familiari delle tante vittime Se il Comune avesse accettato quei soldi avrebbe rinunciato alle azioni penali e civili SILVANA MOSSANO … Continua a leggere

Offerta di Schmidheiny Il giorno della decisione

SILVANA MOSSANO La Stampa oggi CASALE MONFERRATO   Nulla di deciso. Fumata nera. Decisione rinviata. Tutti le più comuni frasi fatte ben si attagliano a riassumere una cosa semplice: che il sindaco Giorgio Demezzi quel «no» alla transazione svizzera verso cui, nelle dichiarazioni rilasciate in questi giorni, parrebbe fortemente orientato (nel rispetto al percorso avviato con il ministro della Salute … Continua a leggere

Casale Monferrato rinuncia al risarcimento

“Ora andiamo avanti con lo Stato al nostro fianco” La Giunta di Casale Monferrato riunitasi alle ore 11 di questa mattina ha messo la parola fine ai sofferti dibattiti delle ultime settimane sulla possibilità di accettare l’offerta di oltre 18 milioni di euro presentata dall’imputato svizzero Stephan Schmidheiny, a titolo di transazione nel processo Eternit. A poco più di una … Continua a leggere

La scelta: soldi e ricerca

COMUNI: L’ORA DELLA SCELTA: Arrivano le decisioni dei paesi sulle offerte presentate dallo svizzero Schmidheiny SILVANA MOSSANO CASALE MONFERRATO Tre sì e quattro no all’offerta giunta dallo svizzero Schmidheiny sul caso amianto. Questi, a ieri sera, i risultati certi. Tra gli undici piccoli Comuni costituitisi parte civile al processo Eternit, hanno accettato i 169 mila euro Candia, Motta de’ Conti … Continua a leggere

Casale rinuncia ai soldi Eternit

http://torino.repubblica.it/cronaca/2012/01/29/news/casale_rinuncia_ai_soldi_eternit_la_spinta_dai_piccoli_comuni-28941353/  Nell’incontro di venerdì sera voluto dal sindaco di Montebello la decisione pressoché unanime di respingere il risarcimento. L’Associazione familiari delle vittime: “Attendiamo proposte concrete per il centro regionale sull’amianto” di SARA STRIPPOLI     IL COMUNE di Casale respingerà al mittente i diciotto milioni di indennizzo per i morti dell’amianto offerti dall’imputato svizzero nel processo Eternit, lo svizzero Stephan … Continua a leggere

I primi tre “no” dai paesi all’offerta Schmidheiny

SILVANA MOSSANO CASALE  MONFERRATOManifestini Prosegue l’azione di sensisbilizzazione voluta dall’Afeva con volantini che sono già stati distribuiti al mercato e davanti alle scuole per spiegare perché dire «no» all’offerta di Schmidheiny Il primo «no» a Schmidheiny arriva da Mirabello. Ieri mattina, il piccolo Comune monferrino, che conta poco più di 1400 abitanti, con un bilancio 2011 al di sotto dei … Continua a leggere

La Stampa LA POSTA DEI LETTORI 26.1.2012

«Casale non coinvolge tutto il territorio» CLAUDIO SALETTA, PRESIDENTE DELL’UNIONE COLLINARE DEL MONFERRATO E SINDACO SALA MONFERRATOIn merito all’argomento amianto, comprendo il peso della responsabilità del sindaco Giorgio Demezzi mentre mi è meno comprensibile l’isolamento di Casale che finora non ha ritenuto di coinvolgere il territorio per questa vicenda, nervo scoperto per tutto il Monferrato. Personalmente condivido la posizione dell’Associazione … Continua a leggere